JavaProgrammazione

Java: installazione del JDK e IDE Eclipse

0

Benvenuto in questo nuovo e primo articolo sul linguaggio di programmazione Java.

Qui sotto leggerai vari aspetti riguardanti questo linguaggio e poi verrai guidato all’installazione di un IDE e del JDK.

Prima di partire con l’installazione di un IDE sarebbe interessante
fornire qualche informazione:

  • Java è un linguaggio di programmazione di alto livello orientato agli oggetti e a tipizzazione statica nato nel 23 maggio 1995.
  • Viene utilizzato in molteplici campi come la creazione di applicazioni per smartphone Android, servizi web, software, gestione di Big Data e sistemi embedded (integrati).
  • Le caratteristiche orientate agli oggetti sono influenzate da C++ e Objective-C.

Java, a differenza di altri linguaggi di programmazione, compila e interpreta il codice dei propri programmi.

Semplicemente una volta scritto un programma esso verrà compilato una sola volta con l’ottenimento del bytecode (linguaggio intermedio tra linguaggio macchina e di programmazione), dopodiché sarà compito della JVM (Java
Virtual Machine) interpretarlo ogni volta al posto di compilarlo nuovamente da 0.

Per iniziare a sviluppare in Java vedremo qui sotto l’installazione dell’IDE Eclipse (gratuito) e del JDK (Java Development Kit):
• Il JDK è l’insieme degli strumenti per sviluppare programmi da parte dei programmatori Java, include anche il JRE (Java Runtime Environment) che serve per l’esecuzione del programma compilato.
• L’IDE (Integrated Development Environment) è un software che aiuta i programmatori nello sviluppo del codice sorgente.

Partiamo con l’installare il JDK dall’apposito sito dedicato, scorri un po’ in basso nella pagina, e nel box accetta le licenze e scarica l’eseguibile per Windows (se usi altri sistemi operativi installa quello corrispondente).

Avvia poi l’eseguibile e installa il JDK normalmente, operazione di 2/3 minuti.

Una volta ottenuto il JDK sul proprio computer scarica Eclipse per Windows (oppure a seconda del tuo sistema operativo) e avvia l’eseguibile.
Ti apparirà un menù nel quale dovrai scendere un po’ e cliccare su Eclipse IDE for Eclipse Committers.
Infine cliccare su Installa e accettare tutte le licenze.

Finita l’installazione di Eclipse clicca su Launch, a questo punto avrai una schermata che serve per creare la cartella di lavoro, dove verranno salvati tutti i progetti. Puoi anche lasciare già il percorso predefinito o cambiarlo dove meglio preferisci.

Perfetto, abbiamo finito. Nel prossimo articolo ti sarà mostrato come creare un nuovo progetto e l’utilizzo dei primi comandi per creare il classico “Hello Word”, ti aspettiamo alla prossima!

Per rimanere aggiornato, registrati alla nostra newsletter cliccando QUI.

Techno Age Admin

Come iniziare a strutturare una pagina in HTML !

Previous article

Recensione Dji Ryze Tello: qualità in un drone piccolo come il prezzo!

Next article

Comments

Rispondi

Login/Sign up