CSSProgrammazione

Liste, Tabelle e Moduli, come editarli nel CSS! Parte 2

0

Benvenuto in questo nuovo articolo in cui scopriremo come editare tabelle, liste e moduli tramite CSS.

Premessa, questo articolo è diviso in due parti, se non lo hai già fatto ti consiglio di leggere la prima parte

Dopo aver parlato degli stili delle liste e un po’ delle celle, oggi continuerò a spiegarti gli stili delle celle e dei moduli.

Se la tabella contiene celle vuote, si può utilizzare la proprietà empty-cells per specificare se la cella deve avere un bordo.

Poiché i browser trattano le celle vuote in modi differenti, se si vuole mostrare o nascondere esplicitamente i bordi delle celle vuote, si dovrebbe utilizzare questa proprietà.

La proprietà può assumere i seguenti valori.

  • show mostra i bordi delle celle vuote
  • hide che invece nasconde i bordi delle celle vuote
  • inherit il quale chiede alle celle della tabella di obbedire alle regole della cella contenitore (se una tabella è contenuta in un’altra tabella)

La proprietà border-spacing consente di controllare la distanza fra le celle, mentre utilizzando border-collapse i bordi verranno collassati in un unico bordo.

Spostandoci invece sui moduli si può notare invece che molte proprietà sono già state affrontate in articoli precedenti, come ad esempio il font-size per le dimensioni del testo o il color e il background-color, che regolano rispettivamente il colore del testo e quello dello sfondo, border e border-radius invece per aggiungere o meno bordi e in caso stondarli, oppure per intervenire su tutto il modulo, ad esempio esternamente, si il gruppo di campi fieldset, mentre se si deve fare riferimento al solo tasto “invio” si regolano gli stili dell’elemento input.

Per utilizzare puntatori diversi nel form si utilizza la proprietà cursor, la quale può assumere i seguenti valori, auto, crosshair, default, pointer, move, text, wait, help e url(“link dell’immagine”).

Bene, spero di esserti stato di aiuto con questi due articoli riguardo a come editare le liste, le tabelle e i moduli nel CSS.

Vi ricordiamo nuovamente di leggere la prima parte e poi proseguire con la lettura di questa.

Techno Age Admin

Come installare Ubuntu su OnePlus 3 e 3T! 2020

Previous article

Java: istruzione di iterazione do-while !

Next article

Comments

Rispondi

Login/Sign up