ConsigliUtilità

Alexa vs Google Home, quale scegliere?!

0

Benvenuto in questo nuovo articolo!
Oggi andremo a mostrare le principali differenze tra i due smart speaker di punta del 2019:

Amazon Echo Dot vs Google Home.

Cos’è uno smart speaker?

Prima di tutto è necessario spiegare cos’è uno smart speaker. Uno smart speaker è un dispositivo che, a differenza di uno speaker Bluetooth, si connette al WiFi domestico e presenta al suo interno un software che è in grado di recepire comandi vocali e rispondere/reagire di conseguenza.

Quest’intelligenza artificiale contenuta al suo interno si presenta sotto forma di ciò che chiamiamo assistente vocale o virtuale.

Di conseguenza quando si valuta l’acquisto di uno smart speaker da tenere in casa è necessario valutare l’assistente virtuale integrato in esso. Google Home e la linea Nest si basano su Google Assistant mentre Amazon Echo e il resto della gamma si basano sul software Alexa.

Bisogna anche precisare che questi assistenti vengono integrati in casse
bluetooth di aziende terze ma funzionano ugualmente.

Cosa possono fare gli smart speaker?

Le funzionalità base di uno smart speaker sono molteplici:
● Ricercare informazioni sul web riguardanti il meteo, il traffico, ricette culinarie e
notizie in tempo reale;
● Gestire il calendario, i promemoria, la lista della spesa e delle attività da svolgere e
settare timer e sveglie;
● Riprodurre musica ed altri contenuti multimediali.
● Con elettrodomestici che supportano Alexa e Google Home è possibile gestirli tramite smart speaker.

Per quanto riguarda queste attività la differenza tra Alexa e Google Assistant non è presente nel cosa sanno fare ma nel come lo fanno o su quali servizi (radio, streaming, ecc.) si appoggiano.

Principali differenze tra Alexa e Google Home

Nonostante le principali differenze non è possibile determinare un vincitore:il design, la qualità del suono ecc sono solo a piacimento vostro, noi possiamo soltanto fornirvi le differenze oggettive:

● Attualmente con Alexa è possibile chiamare i contatti che dispongono di un
dispositivo Alexa mentre con Google Home questa possibilità sta tardando ad
arrivare
● L’integrazione con le app varia: Alexa sarà integrata in modo migliore con le app prioritarie: Amazon Music, Amazon Prime video – mentre Google Home sarà ben integrato con YouTube, Spotify, Netflix ecc.
● Solo Alexa dispone di questa gesture ed è quella delle skill: comandi vocali
programmati da sviluppatori di terze parti che vanno a migliorare l’esperienza utente.
● Il prezzo varia tra i due smart speaker: Alexa è spesso scontata e il prezzo varia tra i 20 e i 30 euro, il prezzo di Google Home invece è più elevato e si aggira intorno ai 50-60 euro.

Quale scegliere?

La scelta rimane sempre soggettiva ma noi di Technoage consigliamo l’acquisto di Amazon Alexa Echo Dot per il prezzo e la possibilità di attivare le skill.

Per questo articolo è tutto, speriamo di esserti stato di aiuto e se riscontri problemi non esitare a contattarci sui nostri canali ufficiali.

Techno Age Admin

Batch: istruzione di selezione if/else! (parte 3)

Previous article

Java: istruzione di iterazione FOR!

Next article

Comments

Rispondi

Translate the page

Login/Sign up