ConsigliUtilità

5 consigli da seguire prima di vendere il tuo cellulare!

0

Benvenuto in questa nuova guida, oggi tratteremo un argomento molto comune, ovvero, la compravendita di cellulari usati.

In particolare, oggi ti parlerò di 5 consigli da seguire prima di vendere il tuo cellulare.

Sicuramente ogni giorno migliaia di cellulari usati vengono scambiati, venduti o comprati tra privati, e molto probabilmente prima di compiere uno di questi gesti l’unica cosa che il venditore si preoccupa di fare è una semplice formattazione del device per cancellare i dati personali, tuttavia, dovresti sapere che fare solo questo non è per nulla sicuro in quanto, effettivamente, in maniera neanche troppo difficile.

Sarebbe possibile recuperare tutti i dati rimossi con una semplice formattazione.

Infatti, come dimostrato da alcuni studi Avast basta utilizzare un tool come “Android Debug Bridge” per recuperare effettivamente buona parte dei dati eliminati con una formattazione anche detta ripristino dei dati di fabbrica.

Ma partiamo dalle basi, ecco una serie di 5 pratiche da attuare prima di vendere uno smartphone a partire dalle più semplici e banali:

1) Rimuovere la scheda SIM

2) Rimuovere supporti di memorizzazione come può essere una microSD

3) Fai un backup dei dati del dispositivo: dopo la vendita molto probabilmente ti servirà nuovamente un dato in precedenza eliminato dunque fare un semplice backup non costa nulla, soprattutto nell’era del cloud, in cui centinaia di GB di archiviazione remota sono a nostra disposizione gratuitamente

Se hai un iPhone potresti fare il backup usando iTunes o iCloud. Link alla guida ufficiale fornita dalla Apple, a riguardo.

CLICCA QUI

Se hai un cellulare Android potresti usare gli strumenti offerti da Google quindi salvare i tuoi dati grazie al tuo account (dalla sezione “Backup e Ripristino”), uno dei tanti strumenti gratuiti per backup, oppure, utilizzare direttamente un cavo USB, collegando il cellulare al vostro pc e salvando tutte le cartelle che vi potrebbero tornare utili.

4) A seconda del metodo di backup scelto potrebbe essere necessario memorizzare a parte i tuoi contatti, se non l’hai fatto in precedenza una soluzione potrebbe essere spostarli sulla SIM per evitare di perderli

5)  Un passo cruciale è l’eliminazione dei vostri dati. Per farlo al meglio segui questi 4 passaggi nell’ordine indicato:

5.1) Rimuovi tutti i tuoi account

5.2) Crittografa il tuo dispositivo, dalla sezione “Sicurezza e Privacy” delle impostazioni nel caso di Android.

Nel caso tu avessi un iPhone puoi comunque realizzare questa operazione dalla sezione “Touch ID & Passcode – Attiva Passcode” delle impostazioni

5.3) Effettua un ripristino dei dati di fabbrica dalla sezione “Backup e Ripristino” dalle impostazioni nel caso di Android.

Nel caso tu avessi un iPhone puoi comunque realizzare questa operazione dalla sezione “Ripristina” delle impostazioni

5.4) Se vuoi esser ancor più impeccabile nel rendere i tuoi dati impossibili da recuperare, puoi effettuare una nuova riscrittura delle celle di memoria con dati nulli utilizzando app per “Wiping”.

Ricorda, però, che queste app vanno scaricate dopo aver formattato il cellulare quindi è consigliato non accedere ad alcun account e non connettersi alla rete quindi, magari, potresti scaricare l’APK sul tuo computer nel caso di Android e installarlo direttamente spostando il file sul tuo cellulare.

Di seguito il link al download dell’APK di una di queste applicazioni

CLICCA QUI!

Techno Age Admin

Come trasmettere lo schermo Android su Windows!

Previous article

Introduzione alla Rete Tor e a Tor Browser!

Next article

Comments

Rispondi

Translate the page

Login/Sign up