HackingInformatica

Come scoprire se le tue password sono state compromesse!

0

Benvenuto in questo nuovo articolo.

Oggi parliamo ancora una volta di sicurezza e in particolare ti mostrerò un sito molto famoso che ti permette di scoprire se le tue password sono state in qualche modo compromesse.

Il suo funzionamento è molto singolare e allo stesso tempo abbastanza semplice ma prima di tutto ecco il link:

https://haveibeenpwned.com/

Come puoi ben vedere il nome di questo sito è “Have i been pwned?” ed effettivamente il titolo in sé risulta essere molto esplicativo.

La piattaforma infatti, grazie ad un log sempre aggiornato di siti violati, account compromessi o errori compiuti dai manutentori dei vari portali che conservano i nostri dati, può farti scoprire in maniera abbastanza precisa se il tuo account e soprattutto le tue password sono riconducibili a siti che hanno già subito quanto descritto in precedenza.

Quello che dovrai fare è molto semplicemente inserire la tua mail e cliccare il pulsante “pwned?”

Riceverai immediatamente un riscontro e spero per te che sia positivo. Nel caso in cui tu dovessi risultare “pwned” effettivamente ci sarebbe da preoccuparsi, tuttavia non tutto è perso.

Ci sono alcuni passaggi che tu potresti fare soprattutto se non hai ancora rilevato attività sospette sui tuoi account.

Questo potrebbe significare che i tuoi dati sono effettivamente già compromessi in qualche modo ma, ancora nessuno ha sfruttato questa cosa.

Dunque, il primo passo da fare in questo caso è cambiare la password della tua casella di posta in quanto essa è associata a moltissimi account e permette di fare molte operazioni come recupero password, conferma e-mail oltre a dar accesso a molte informazioni personali.

Dopo aver completato questo passaggio, una buona idea potrebbe essere quella di cambiare le password nei siti in cui ti sei registrato con la mail compromessa.

Questa operazione potrebbe essere molto complessa soprattutto perché è davvero difficile ricordarsi tutti gli account in nostro possesso.

Per questo motivo mi sento di consigliare, così come fa lo stesso sito “Have i been pwned?”, di utilizzare un password manager.

Grazie a questo strumento potrai monitorare tutte le tue password e soprattutto generarne alcune molto forti e difficili da indovinare.

Resta sintonizzato su TechnoAge per un articolo dedicato solo ed esclusivamente ai password manager con alcuni esempi reali.

Techno Age Admin

Tutti i colori di Alexa Echo Dot! 2020

Previous article

Data Shredding, cos’è e come avviene!

Next article

Comments

Rispondi

Translate the page

Login/Sign up