ConsigliUtilità

Altri 4 BOT Telegram da conoscere assolutamente!

0

Benvenuto in questo nuovo articolo, oggi andremo a mostrarti altri 4 bot Telegram che dovresti assolutamente provare!

TERREMOTI BOT

Il primo bot del quale vogliamo parlarti è Terremoti Bot. Il nome fa già intendere l’utilità del bot stesso, infatti dopo averlo fatto partire ti chiederà le generalità del caso come la posizione di dove abiti, i limiti di avvertimento e altro ancora. Dopo aver finito di settarlo il bot ti avvertirà ogni volta che avverrà un terremoto nella zona delineata da te inviandoti un messaggio con: 

  • data
  • ora
  • epicentro
  • magnitudo 

RESTAURANT DEALS BOT

Il secondo bot molto probabilmente lo conoscerai già, infatti Restaurant Deals è un bot mediante il quale puoi generare per un limite di 5 offerte al giorno tutte le offerte disponibili di McDonald. 

Il funzionamento è semplice, dopo averlo fatto partire basterà scegliere l’offerta e il bot penserà a generarti un codice QR da poter riscattare al McDonald! Vogliamo segnalarti che sempre dal bot è possibile scaricare una versiona dell’app ufficiale modificata mediante la quale potete emulare i servizi che offre il bot.

ROSE

Il terzo bot è il cugino straniero di GHelp bot, infatti Rose è un bot che aiuta nella gestione dei gruppi aggiungendo molte funzioni utili a garantire la calma in un gruppo su Telegram.

 


CODICE FISCALE

Il quarto e ultimo bot è importante per la sua funzione. 

Infatti Codice Fiscale bot mediante le tue informazioni personali può calcolare il codice fiscale, le informazioni necessarie sono queste:

  • cognome
  • nome
  • sesso
  • data di nascita
  • comune di nascita
  • provincia di nascita (sigla)

Date queste informazioni ci penserà il bot a calcolare il tuo codice fiscale.

Per quest’articolo è tutto, speriamo di esserti stati d’aiuto e se riscontri domande non esitare a contattarci nei nostri canali ufficiali!

Techno Age Admin

Guida ai migliori Site Builder del 2020!

Previous article

Iphone 11 PRO MAX vs Samsung Galaxy S20

Next article

Comments

Rispondi