InformaticaVirus

Come creare un Malicious Click! 2019

0

Benvenuto in questo nuovo articolo nel quale vedrai come creare un malicious click e settarlo al meglio, magari per fare qualche scherzo a un tuo amico!

Non si tratta altro di un malware abbastanza fastidioso che a ogni click del mouse, che sia tasto destro o sinistro, apre una pagina web.

In realtà a ogni click si potrebbero benissimo personalizzare le azioni da compiere, ma qui si vedrà soltanto come aprire determinate schede su internet che personalizzerai tu.

Per prima cosa ci serve un IDE per compilare del codice in C++, pertanto puoi usare il semplicissimo DEV che va più che bene.

Lo installi da qui per Windows.

Una volta installato il tutto (vi basta avviare l’installer e attendere) apri DEV e in alto a sinistra sotto la voce “File” c’è un’icona con rettangolino bianco,  cliccaci sopra e clicca poi la voce “File Sorgente”.

Ora scarica il file sorgente da qui e copia il codice su DEV.

Il codice è molto semplice, anche da modificare.

Le uniche parti che ti devono interessare sono quelle all’interno dello switch(), ovvero le parti chiamate con case.

Ci sono scritti, nel momento in cui copi il codice, tre link finti.

Quelli li puoi modificare inserendo un link completamente casuale che si aprirà, dove ho specificato che non va inserito l’http://.

Per aggiungere nuovi siti bisogna dare il valore alla variabile creata all’inizio dove c’è evidenziato il commento che specifica la modifica, inoltre bisogna creare dei semplici nuovi case come quelli già predefiniti.

Si tratta di un semplice copia e incolla cambiando il case (per esempio il quarto link creato sarebbe case 4:, il quinto sarebbe case 5:, ecc.).

Esempio concreto:
case 1:

              system(“start www.youtube.com”);

break;

Una volta finito con i settaggi clicca il tasto F9 della tastiera e salva sul desktop il progetto con un nome a piacere.

Ti apparirà poi un file eseguibile sul desktop che è il malware bello pronto, non ti consiglio di avviarlo.

Per colpire per bene la vittima ti consiglio non solo di farglielo avviare, perché comunque una volta riavviato il PC torna tutto normale.

Se si vuole essere un po’ più cattivelli magari metti l’exe all’interno della cartella “Esecuzione automatica” al percorso: C:\utenti\Nome Utente\AppData\Roaming\Microsoft\Windows\Menu Start\Programmi\Esecuzione automatica.

ATTENZIONE:
Nel caso tu voglia mettere l’exe in esecuzione automatica rimuoverlo poi è una rogna, perché bisognerebbe usare solo la tastiera, aprire il prompt dei comandi, andare nella directory segnata sopra e scrivere in successione:
cd C:\utenti\Nome Utente\AppData\Roaming\Microsoft\Windows\Menu
Start\Programmi\Esecuzione automatica Del /q nome_del_file.exe

Se invece lo fai avviare normalmente senza metterlo dentro l’esecuzione automatica basta il semplice riavvio.

Per questo articolo è tutto, fanne un buon utilizzo!

Techno Age Admin

Linux al posto di Windows? È possibile? 2019

Previous article

Come impostare delle canzoni come suonerie su IOS 13!

Next article

Comments

Rispondi

Login/Sign up